domenica 8 dicembre 2019

La mia Annunciazione




Ho sempre pensato che il "sì" della Madonna le sia costato tanto.... Certo, ha accolto la sua speciale maternità con la gioia nel cuore perchè annunciatale da un Angelo, l'Angelo del Signore....
Lei l'ha visto, l'ha sentito, ha parlato con lui....era vero, non poteva aver dubbi. Va bene. Ma quando l'Angelo è andato via....in quel momento Maria ha capito l'enormità della cosa.
 Bisognava dirlo ai suoi genitori....
Ecco, io ho immaginato la scena ....ho immaginato il batticuore della Madonna, la sua paura, la sua difficoltà.....
E il suo fidanzato? Le avrebbe creduto? Se non l'avesse creduto rischiava la vita......ma non semplicemente.....le sarebbe stata inflitta la lapidazione..... 
"Dio....Dio mio....sostienimi, illuminami, suggeriscimi ciò che devo dire, illumina i miei genitori, illumina Giuseppe....Mi hai chiesto se voglio diventare la Madre del Messia.....ti ho risposto "sì"....ma ora non lasciarmi sola...."
Ecco.
Ho immaginato così quei momenti....


domenica 24 novembre 2019

Abbiamo costruito un albero a sei piani! Ecco il tutorial!



Era da tanto che desideravo costruire un albero di Natale a piani.... anche per mettere in mostra i giocattoli vintage in latta di Antonio.

Ho progettato perciò un albero a sei piani; ho stabilito le dimensioni del disco più grande ( cm 130) e le misure degli altri sono venute da sè. 
Per disegnare il progetto ho stabilito una scala: 
un quadretto=10cm


Ho deciso, poi, di costruirlo con del cartone pressato.
I fogli misurano cm 100x70....quindi ho dovuto "progettare" anche le unioni dei fogli di cartone per arrivare alle misure desiderate.

Ho disegnato sul cartone sei cerchi... Per i dischi piu grandi ho, quindi, dovuto unire con colla a caldo e scotch da pacchi due fogli di cartone.
Un semplice taglierino non ce l'ha fatta a tagliarli e....abbiamo usato un coltellaccio!





Ogni disco doveva essere bordato con i rami sintetici.....che dovevano essere attaccati ai dischi tramite uno spago. Perciò Antonio ha pensato di bucare il perimetro dei dischi con una sua bucatrice.








Abbiamo cominciato, quindi, a chiederci come tenere sospesi i piani uno sull'altro finchè abbiamo pensato che i tubi di cartone pressato potessero fare al caso nostro. Abbiamo scelto i tubi piu grossi per i piani bassi piu grandi. Per i piani più piccoli abbiamo usato i tubi attorno a cui sono arrotolate la carta forno, la pellicola e la stagnola. Il tutto attaccato con la colla a caldo.







Abbiamo creato un incastro con un pezzo di tubo di 5cm. I tubi che fanno da piedi e da sostegno tra i vari piani sono cm 30. 




Ho, finalmente, attaccato i rami con uno spago e con l'aiuto dei buchi









E finalmente ecco i primi piani posizionati al loro posto!!!!





 Inizia l'addobbo adagiando l'imbottitura a fiocchi a mo' di neve....


E Leo collauda la tenuta del primo piano!!!



 Sistemo i giocattoli vintage di Antonio.....

















E sui piani alti il Presepe con i pastori di mia nonna....








Ed ecco  l'albero finalmente finito e completo!




Bene! Se vi va di costruirlo, vi ho dato tutte le informazioni... ma se avete bisogno di aiuto, contattatemi!








lunedì 4 marzo 2019

Tappeti di pietra

 Ciao!
Questo post mi è stato ispirato dal blog Appuntipatch della carissima Linda Mengo. 
Era da tanto tempo che pensavo di realizzare un quilt riproducendo uno dei tanti pavimenti meravigliosi delle chiese sparse su tutto il nostro territorio nazionale. Ma davo sempre la priorità ad altre cose.... Finchè la Quiltitalia, Associazione nazionale di patchwork di cui sono socia da tanti anni, non ha indetto un contest: Tappeti di Pietra. Mi sono lasciata tentare e sono partita alla ricerca del pavimento che avrei realizzato. La mia scelta è caduta sul Duomo di Siena.... 




Ho elaborato il progetto ed ho iniziato dal centro: appliquè a mano, ovviamente!





Dopo aver fatto le 24 colonnine con relativi capitelli ( applicati a mano ma ricamati a macchina), ho proseguito applicando il tutto sulla base color terracotta....





Poi e' stata la volta dei quattro angoli dove ho sostituito le minuscole stelline con le iniziali dei componenti la mia famiglia....




Quindi è arrivato il momento dei due grandi bordi Seminole....con quattro stelline negli angoli che ho realizzato con la tecnica antica delle mascherine , il tutto cucito a mano con piccoli punti....








E poi il secondo bordo Seminole...








E finalmente il top è giunto alla fine! Qui comincia il divertimento allo stato puro: il trapunto a mano da fare sul telaio, mio insostituibile compagno di avventure!






Alla fine ecco il mio quilt appeso in soggiorno per poter essere fotografato!




L'ho spedito a Vicenza dove è stato esposto alla Fiera "Abilmente" e......ho vinto il primo premio!!!!!





Ed ora una chicca: se cliccate sulla parolina "qui"   qui    troverete un video divertente ed esplicativo durante il quale vedrete che io.....SCUCIO IL MIO QUILT IN DIRETTA FACEBOOK! Non vi dico altro.....andate a vedere il video!