Lettori fissi

venerdì 9 maggio 2014

I "pupuliddi"

Quando ero piccola ricevevo dalla mia maestra dell'asilo il "pupuliddo" per Pasqua.  Arrivavamo la mattina dell'ultimo giorno di scuola e lei ci mostrava , con la gioia negli occhi , una grande cesta ricolma di pupuliddo e ce li donava con un bacio sulla testa....
Io ho voluto riprendere questa bella tradizione e l'ho ripetuta per i miei bambini di prima elementare. 
Ho preso un giorno di ferie, ho preparato la biga con la mia pasta madre ed ho fatto 44 pupuliddi ...



Poi li ho messi in una bella cesta dopo averli confezionati con la lettera di auguri per Pasqua...


Donare ad ogni bambino un pupuliddo e vedere nei loro occhi quella luce che solo i bambini hanno.....è stata una esperienza meravigliosa! !!!

E per i colleghi? Potevo lasciarli a bocca asciutta?








E così anche i grandi hanno avuto il loro pupuliddo! !!!

1 commento:

  1. Che dire... Hai le mani d'oro! Come sarebbe bello fare i pupuliddo insieme.... Un bacione!

    RispondiElimina

Se vuoi, lasciami un commento: non c'è verifica parole! Grazie mille!
Maria Rosaria